Trattamento della prostatite con linfezione

Donna che massaggia una prostata uomo

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile. Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi trattamento della prostatite con linfezione dal punto di vista medico.

Nota che i numeri tra parentesi [1], [2], trattamento della prostatite con linfezione. Sono link cliccabili per questi studi. Il trattamento della prostatite cronica, come molte malattie, è spesso inefficace, dal momento che non tiene conto delle caratteristiche individuali dell'organismo ed è diretto principalmente trattamento della prostatite con linfezione modo etiotropico, e la terapia patogenetica viene trascurata immeritatamente.

La clamidia urogenitale è un problema che non perde la sua rilevanza. La localizzazione intracellulare e la persistenza del patogeno contribuiscono a questo in larga misura, il che rende la monoterapia con i più moderni antibiotici inefficienti.

Per la persistenza della clamidia si ottiene un trattamento con farmaci inattivi per questo agente infettivo, dosi subterapeutiche di farmaci antichlamydia e mancanza di immunoterapia. In natura esistono due forme di morte cellulare: l'apoptosi e la necrosi. L'apoptosi è la morte naturale di una cellula nel tempo dovuto da restringimento e frammentazione.

I decessi causati dalle cellule dell'apoptosi non causano danni ai tessuti circostanti, i loro frammenti sono assorbiti dai macrofagi. All'interno dei macrofagi, i microrganismi, siano micobatteri o clamidia, muoiono. Al contrario, la necrosi cellulare porta al trattamento della prostatite con linfezione nell'ambiente di componenti trattamento della prostatite con linfezione aggressivi del citoplasma e della disseminazione, che si trovano nella cellula dei microrganismi, che porta alla diffusione dell'infezione.

Quindi, è chiaro quanto sia grande il ruolo dell'apoptosi e il valore dei farmaci che regolano questo processo. Recentemente apparso sul mercato indigal integratore alimentare medicinale comprendente in ogni capsula di almeno 90 mg di pura indolocarbinolo e almeno 15 trattamento della prostatite con linfezione di pura epigallocatechingallato, apoptosi contribuisce al processo di normalizzazione è stato dimostrato in una serie di studi esteri.

Esperimenti in vitro e in vivo hanno dimostrato l'espresso effetto inibitorio dell'indolocarbinolo sulle cellule del carcinoma della prostata e un effetto stimolante sui processi di apoptosi. Epigallocatechinagallato, indigala secondo componente, riduce la proliferazione cellulare, induce l'apoptosi, sopprime cascata infiammatoria.

Per quanto riguarda la clamidia, i macrolidi sono i più attivi, seguiti dai fluorochinoloni, che agiscono anche come battericidi. Tra i fluorochinoloni, la sparfloxacina occupa un posto speciale per quanto riguarda i patogeni intracellulari, il cui grado di penetrazione nei macrofagi è 3 volte superiore a quello della ciprofloxacina e della lomefloxacina.

Inoltre, con il doppio blocco del DNA del microrganismo, la sparfloxacina previene lo sviluppo di resistenza ai farmaci. Oltre all'effetto antibatterico e alla prevenzione della necrosi, è necessario un ulteriore effetto patogenetico, finalizzato all'eliminazione accelerata dei prodotti di degradazione, all'arresto dell'infiammazione e al ripristino dell'immunodeficienza locale. Queste proprietà sono completamente disponibili preparazione a base di erbe kanefron-H, contenente un estratto di alcool-acqua di un'erba di un mulino d'oro-cuscinetto, radici di lavanda medicinale e foglie di rosmarino.

Lo scopo dello studio era di sviluppare e testare un trattamento della prostatite con linfezione di trattamento per i pazienti con clamidia urogenitale resistente alla terapia standard.

Sotto controllo c'erano 14 uomini con clamidia urogenitale accertata. In 5 di essi prevalgono i segni clinici di uretrite e in 9 casi prevaleva l'uretroprostatite.

I pazienti sono stati trattati con ripetuti cicli di terapia antibiotica, con conseguente 6 di loro sviluppato disbiosi intestinale livello II-III, in 2 - candidosi, y 4 - intolleranza farmaci antibatterici macrolidi sul tipo tossico e allergico. Solo 2 pazienti hanno avuto mono-infezione da clamidia. La maggior parte degli uomini erano contemporaneamente più di due agenti infettivi. Per escludere la tubercolosi del sistema urogenitale, i pazienti sottoposti a un campione di urina 3-vetro prima di un esame rettale digitale.

In presenza di leucocituria trattamento della prostatite con linfezione seconda porzione, che è stata rilevata in 1 paziente, sono stati eseguiti ecografia renale, coltura di urina su tubercolosi del micobatterio e microscopia luminescente di strisci. La storia epidemiologica è stata accuratamente raccolta e si è stabilito che nessun paziente era stato precedentemente ammalato di tubercolosi, non aveva contatti con la tubercolosi, non aveva animali o animali e Mantoux non aveva un campione in famiglia con bambini.

Tutti e 14 i pazienti sono stati sottoposti a fluorografia su base regolare, l'ultimo studio è stato eseguito meno di 12 mesi prima del trattamento. Data l'inefficacia della terapia precedente, è stato deciso di selezionare sparfloxacina mg due volte al giorno per 10 giorni con uretrite e 20 giorni per uretrastrostite come antibiotico. La scelta è caduta su sparfloxacin, perché:. Al fine di normalizzare l'apoptosi, a indigal sono stati somministrati mg due volte al giorno per 2 mesi, poiché questo è il periodo necessario per la morte di una cellula infetta da clamidia.

Per migliorare il rigetto dell'epitelio eiaculato, ripristinare la microcircolazione e fermare l'infiammazione, i pazienti hanno assunto Kanefron-A 50 gocce 4 volte al giorno per 1 mese. I risultati finali sono stati valutati 2 mesi dopo l'inizio della terapia complessa. Tener conto delle dinamiche trattamento della prostatite con linfezione secrezione reclami analisi prostata quando microscopio ottico nativo e colorate con Gram striscio conta dei leucociti, grani saturazione lecitina, la presenza e il tipo di microflorasperma, esami batteriologici, uretra scarico analisi, studio ecografico prostata trattamento della prostatite con linfezione l'uretra e prostata secrezione metodo di PCR, saggio immunoenzimatico ELISA di sangue.

Al momento del ricovero, trattamento della prostatite con linfezione i 14 uomini si sono lamentati di secrezione uretrale - da scarsa a abbondanti, minzione frequente 8 pazienti - con rezyuanche di notte, il dolore dolorante costante nel perineo da 6 bolnyh- irradia nello scrotoviolazione funzione sessuale. Nell'esame rettale digitale primario, tutti i pazienti sono stati diagnosticati con disturbo del tono della prostata e dolore e 12 pazienti sono stati palpati con foci densi.

Le spugne dell'uretra erano gonfie e iperemiche in tutto. A tutti i pazienti è stata prescritta una serie di terapia eziopatogenetica, sopra descritta; tutti erano invitati a evitare di stare al sole considerando il potenziale effetto fototossico della sparfloxacinail riposo sessuale o, in casi estremi, l'uso del preservativobere abbondantemente. Anche tutti i partner sessuali dei pazienti sono stati sottoposti all'esame e al trattamento nella quantità richiesta.

TRUS, eseguito allo stesso tempo, ha mostrato una dinamica positiva pronunciata per quanto riguarda l'ecostruttura e l'apporto di sangue della prostata. Tutti i pazienti sono stati sottoposti a purificazione microbiologica - nessuna microflora patogena è stata rilevata negli strisci colorati, né con il metodo di inoculazione, né con la diagnostica del DNA.

Inoltre, non vi era alcun effetto negativo dello schema testato sulla spermatogenesi - gli indicatori qualitativi e quantitativi dell'eiaculato non presentavano differenze significative rispetto a quelli trattamento della prostatite con linfezione.

La tollerabilità del trattamento è stata buona. Il paziente ha avuto dispepsia durante l'assunzione di farmaci a digiuno; la ricezione dopo i pasti ha permesso di evitare questa reazione collaterale senza ridurre la dose o la nomina di terapia aggiuntiva.

Pertanto, la combinazione di sparfloxacina con indigal aiuta a prevenire la persistenza di microrganismi intracellulari e la loro diffusione, che porta a una rapida diminuzione della popolazione totale di Chl. Kanefron-N fornisce sollievo dall'infiammazione, dall'effetto diuretico, dall'eliminazione accelerata dei prodotti di decadimento e dall'epitelio impoverito.

L'efficacia dell'ozono terapia è stata analizzata ed è stata proposta una giustificazione patogenetica come fattore che migliora l'emodinamica e la microcircolazione. Lo studio ha incluso 72 pazienti con uretroprostatita cronica tra Chlamydia trattati con identico terapia di base: claritromicina fromilid-Ameglumina akridonatsetat tsikloferon vobenzim. Tutti i 72 pazienti con prostatite cronica in mezzo clamidia e nello studio gruppo di controllo condotto microhemodynamics uretra e prostata metodo LDF e TRUS prostata prima del trattamento e di nuovo a periodi di settimane alla fine della terapia.

L'efficacia eziologica del trattamento è stata valutata 6 settimane dopo il completamento del ciclo di terapia per l'analisi del materiale raschiante dall'uretra e dalle secrezioni prostatiche utilizzando il metodo ELISA e PCR secondo i seguenti indici:. L'efficacia clinica trattamento della prostatite con linfezione trattamento della prostatite cronica di natura da clamidia è stata valutata dalla dinamica dei principali disturbi dolore, disuria, disfunzione sessuale.

Per una raccolta più completa dell'anamnesi, è stato utilizzato un questionario sul sistema di valutazione sommaria dei sintomi nella prostatite cronica SOS-CPproposto da OBLoran trattamento della prostatite con linfezione A.

Segalche comprende trattamento della prostatite con linfezione serie di domande sulla presenza, la gravità e la persistenza dei sintomi, nonché sulla qualità della vita dei pazienti. Le domande sono indicate con numeri dalla Trattamento della prostatite con linfezione alla XII e sono divise in quattro gruppi: dolore e parestesia, disuria, scarico patologico dall'uretra prostatea e qualità della vita.

Il paziente ha risposto autonomamente a ciascuna domanda per iscritto. Le domande I e II prevedevano la possibilità di diverse varianti della risposta, che sono indicate dalle lettere dell'alfabeto inglese generalmente accettato.

Ciascuna delle risposte positive è stata valutata a 1 punto. Alle domande dalla III alla XII viene fornita una sola variante della risposta, stimata da 0 a punti, cioè dalla completa assenza al grado estremo dell'espressione dell'indicatore analizzato. Il questionario completato dal paziente è stato analizzato.

Prima di tutto, è stata calcolata la somma dei punti ottenuti per i principali gruppi di domande: dolore e parestesia, disuria, qualità della vita. Quindi, è stato determinato l'indice dei sintomi IS-CP - la somma dei punti che riflettono dolore, disuria e prostatea.

A seconda della gravità delle manifestazioni cliniche, CI - CP è diviso in insignificante, moderato e significativo. Pertanto, tutte le manifestazioni cliniche di HP sono rappresentate dalle seguenti serie digitali:. Questo sistema è stato utilizzato in 60 pazienti per prostatite cronica di natura da clamidia. Il questionario era comprensibile per i pazienti, le domande e le risposte escludevano l'ambiguità della loro interpretazione e i risultati erano chiari.

Durante la raccolta dell'anamnesi, è stata prestata molta attenzione anche alle precedenti malattie del tratto urogenitale, allo stato di salute del partner sessuale. All'esame dei pazienti conto loro caratteristiche costituzionali, stato di pelle e delle mucose visibili, la gravità dei caratteri sessuali secondari distribuzione di capelli, grasso sottocutaneo, turgore della pelle, pieghevoli e pigmentazione scroto.

È stato eseguito un esame palpabile dei testicoli, esame rettale delle dita della prostata. La palpazione ha anche esaminato il pene per escludere la sua deformazione, i cambiamenti patologici nella cistifellea. Valutato fisicamente la condizione delle vene e delle arterie periferiche circostanti, in particolare degli arti inferiori e dello scroto. Nei pazienti selezionati per lo trattamento della prostatite con linfezione, la presenza di Chl.

La diagnosi di disturbi circolatori e di microcircolazione è stata effettuata mediante TRUS prostatico con procedura standard e microcircolazione LDF dell'uretra e della ghiandola prostatica; le tecniche sono descritte in dettaglio nella sezione corrispondente della monografia. Per l'ozonoterapia regionale è stato utilizzato un ozonizzatore medico della serie VM Medozons. Next page. You are here Principale. Popolare sull'importante. Trattamento della prostatite.

Esperto medico dell'articolo. Nuove pubblicazioni Tè blu: benefici e danni, controindicazioni. Un pugno nell'occhio per un uomo. Iodio durante la gravidanza. Iodinolo nel mal di gola: come allevare e sciacquare? Morso di medusa: sintomi, conseguenze, che a trattare. Succhi di diabete mellito di tipo 1 e 2: benefici e danni. Trattamento della prostatite cronica contro l'infezione da clamidia. Alexey PortnovEditor medico Ultima recensione: Il protocollo di trattamento.

Trattamento farmacologico della prostatite cronica contro l'infezione da clamidia. È importante sapere! La prostatite è chiamata infiammazione della prostata situata negli uomini immediatamente sotto la vescica. Il trattamento di prostatitis cronico è nominato singolarmente dall'urologo andrologo. Leggi di più You are reporting a typo in the following text:. Typo comment.

Leave this field blank.